Reumatologia

\r\n\r\n
\r\n\r\nSi tratta di un trattamento conservativo che si basa sulla prevenzione e la compensazione. Comprende anche i possibili trattamenti postoperatori (p.es. protesi articolari ed artrodesi, sinoviectomie e ricostruzioni tendinee, neurolisi, interventi alla TMC)\r\n\r\nLe patologie reumatiche principali si suddividono in malattie infiammatorie (P.es. artrite reumatoide, artrite reumatoide giovanile, Morbo Bechterew), malattie degenerative (artrosi) e reumatismi delle parti molli (P.es. fibromialgia, tendineo patire, sindromi nervose compressive).\r\n\r\nLe sedute prevedono l’insegnamento alla protezione articolare (igiene o economia articolare, ergonomia), l’accertamento e la prova di mezzi ausiliari, degli esercizi funzionali per ottimizzare la mobilità articolare e l’equilibrio muscolo-tendineo, la confezione di ortesi stabilizzanti, protettive, correttive, postoperatorie o funzionali, e le applicazioni passive. La scelta delle misure impiegate si basa sulle necessità individuali di ogni singolo paziente.\r\n\r\nOvunque necessario si ricerca la collaborazione interdisciplinare con medico, fisioterapista, assistente sociale, aiuto domiciliare o aiuto famigliare, psicologo, famigliari, datore di lavoro, enti assicurativi.\r\n\r\n.\r\n\r\n